L’Ecocolordoppler cardiaco è un esame diagnostico non invasivo che permette la visualizzazione delle strutture cardiache (cavità, pareti muscolari, valvole, pericardio, aorta, arteria polmonare) e la valutazione della loro forma, dimensione, funzione e flussi ematici intracardiaci.

È l’esame di prima scelta quando si vuole escludere la presenza di una malattia cardiaca o se vogliamo monitorare l'evoluzione di una cardiopatia nota.

In particolare l’esame consente:

  • la valutazione delle dimensioni delle camere cardiache,
  • la presenza di eventuali disfunzioni delle pareti muscolari o come per esempio nella cardiopatia ischemica o nelle miocardiopatie la valutazione delle valvole cardiache (patologie valvolari e portatori di protesi valvolari)
  • la valutazione degli esiti di procedure di cardiologia interventistica e di cardiochirurgia la diagnosi e la valutazione di cardiopatie congenite.


Esecuzione

L’ecocolordoppler cardiaco è un esame che non richiede nessun tipo di preparazione. Per mezzo di una sonda ad ultrasuoni appoggiata sul torace del paziente, l’ecocardiografo ricostruisce sul monitor le immagini delle strutture cardiache, permette di misurarne le dimensioni lineari, aree e volumi, di memorizzarle e stamparle. L’esame dura 20/30 minuti, non ha controindicazioni e possono farlo tutti senza limiti di età o patologie.

Hai delle domande?
Scrivici un messaggio.

Inserisci il tuo nome
Inserisci il tuo cognome
Inserisci il tuo telefono
Inserisci la tua email
Inserisci il messaggio
Leggi e accetta l'informativa
Il tuo messaggio è stato inviato correttamente
Si è verificato un problema
Contattaci