La Fisioterapia è una branca specialistica della medicina che viene utilizzata principalmente per il trattamento di patologie muscolo scheletriche e neurologiche.

Il compito del Fisioterapista è quello di valutare il paziente in modo globale per individuare i sintomi e le disfunzioni da correggere. In questo modo, a seconda della problematica con cui si presenta il paziente, la terapia riabilitativa consente di ridurre il dolore, aumentare la mobilità e la funzione articolare e muscolare, favorisce il rientro alle attività e aiuta a prevenire eventuali sintomatologie secondarie.

Le varie terapie a disposizione del Fisioterapista comprendono principalmente:

  • esercizio riabilitativo attivo

  • diverse tipologie di terapia manuale (mobilizzazioni, manipolazioni articolari e miofasciali)

  • terapie strumentali (onde d’urto, laser, magnetoterapia, tecarterapia)



È possibile intraprendere un percorso di Fisioterapia in seguito ad un’attenta analisi clinica da parte del fisioterapista specializzato, in grado di studiare la capacità di movimento e di individuare il problema ed il suo effetto sulla vita quotidiana.

Grazie ad un esame fisico e ai test clinici e funzionali sarà possibile approfondire la causa del problema e la sua localizzazione per poter individuare il piano terapeutico specifico, che viene concordato tra paziente e terapista dopo una dettagliata discussione sulle modalità e sulle tempistiche della terapia specifica.

I principali obiettivi della Fisioterapia sono:

  • diminuzione o scomparsa dei sintomi dolorosi o della disfunzione

  • mantenimento e stabilizzazione della mobilità articolare e muscolare

  • miglioramento della circolazione linfatica e venosa

  • correzione posturale e del movimento

  • miglioramento della performance atletica

  • miglioramento della qualità delle vita, sia nello sport che nel lavoro e nelle attività quotidiane

  • rendere il paziente più autonomo possibile nella gestione a lungo termine della propria problematica